evadere il fisco

Evadere il fisco, quanto serve realmente

evadere il fisco piace sempre

Non puoi negare che ad una buona parte degli imprenditori e liberi professionisti l’idea di evadere il fisco piace molto.

Da come ho iniziato questo articolo avrai già capito che la mia opinione sul fare nero è piuttosto critica.

Ovviamente non sono un chierichetto e nemmeno una persona che si scandalizza per qualche biglietto da cento sottobanco.

Non sono sicuramente la persona che potrebbe scagliare la prima pietra tuttavia come imprenditore sono certo che :

evadere il fisco non serve a nulla.

Te lo ripeto nuovamente: fare nero non serve a nulla ed il motivo per cui sono decisamente contrario alle cose “sotto banco” sono molto semplici.

evadere il fisco è poco pratico

Per prima cosa i profitti in nero sono decisamente poco pratici e difficilmente utilizzabili.

Quando parlo di profitti in nero ovviamente non mi sto riferendo a qualche migliaio di euro che puoi spendere al supermercato oppure per fare acquisti personali al centro commerciale.

Sono contrario all’idea di progettare un business che sta in piedi e funziona solo a patto di girare molto denaro in nero.

Se una quota importante del tuo business è basata in modo sistematico sulla strategia di evadere il fisco si innescano diversi problemi.

Per prima cosa bisognerebbe cambiare il nome al “segreto bancario” perché – di fatto – di segreto non c’è più nulla.

L’occhio del grande fratello fiscale arriva fin dentro casa e puoi stare tranquillo che le cose peggioreranno.

Dal prossimo anno arriveranno le fatture elettroniche tra privati ed il fisco sarà sempre più aggiornato in tempo reale sulle tue spese.

Pertanto l’evasione fiscale fatta in modo continuo e sistematico è sempre meno pratica da gestire.

Al giorno d’oggi nessuno si sognerebbe di versare il nero nel conto corrente, nemmeno in quello della moglie come facevano vent’anni fa la maggior parte dei lavoratori autonomi.

Fare nero ti espone sempre di più al rischio di controlli perché i tuoi conti sono normalmente tracciati e quindi, in caso di controllo, tutti i tuoi parametri saranno sballati e ti scopriranno facilmente.

Un altro motivo per il quale generare profitti in nero è controproducente è che ne risente il valore della tua azienda.

evadere il fisco ti fa perdere credibilità

Un esperto che legge un bilancio ci mette circa 3 secondi a capire se fai nero oppure no.

E non sto parlando solamente dei signori dell’Agenzia Entrate ma soprattutto del tuo direttore di banca e dei potenziali clienti.

Se ad esempio vuoi vendere la tua attività allora il primo parametro di riferimento di un potenziale cliente è (generalmente) il tuo giro d’affari.

Quando tu sei concentrato ad evadere il fisco vuoi un volume d’affari il più basso possibile.

Se fai nero allora dalla tua contabilità si capisce facilmente che il tuo margine operativo è una schifezza e questo azzera totalmente le possibilità di trovare qualcuno che acquisti con fiducia la tua attività.

Evadere il fisco vuol dire avere poco fatturato documentato e questo ti farà apparire più povero anche di fronte alla banca.

Le banche finanziano poco volentieri i clienti che fanno tanto nero perchè hanno poco “giro d’affari” ufficiale e dimostrabile.

Pertanto se hai difficoltà ad avere linee di credito avrai meno denaro da investire nello sviluppo della tua attività.

Evadere il fisco ti fa rimanere piccolo piccolo

Come puoi far crescere la tua azienda se non hai utili che puoi investire per lo sviluppo?

Se fai nero ti privi di due tra le più importanti risorse finanziarie che ti possono dare la spinta per crescere.

Queste due risorse sono i prestiti bancari e gli utili che puoi reinvestire e, senza utili, non vai da nessuna parte.

Le banche vogliono vedere quanti utili tu stesso stai re-investendo nel miglioramento e nella crescita della tua azienda.

Quando trovi il modo di far crescere la tua azienda “alla luce del sole” e senza evadere il fisco ottieni un effetto “moltiplicazione”, come se avessi messo il turbo al tuo business.

Se vuoi realmente crescere ti devi scordare di fare nero!

Prova ad immaginare di avere un solo punto vendita e di voler crescere ed averne 5, 10 oppure 100.

Come puoi pensare di riuscire a controllare il nero di 5, 10 oppure 100 punti vendita?

evadere il fisco ti rende un dipendente migliore

Gestire profitti in nero vuol dire essere impegnati in prima linea nella gestione materiale della banconote.

Far girare il nero in contanti richiede il tuo impegno personale perché non è una cosa che puoi facilmente delegare.

Nella maggior parte dei casi ti trasformi nella persona che deve stare sempre alla cassa a sorvegliare i soldi che vanno e vengono.

Questo vuol dire che diventi il migliore dipendente della tua stessa attività e questo ti rende schiavo del registratore di cassa.

Se decidi di affidare la gestione del nero ai dipendenti resti schiavo lo stesso, per via del rischio di furto.

Se non ti rubano i soldi dalla cassa allora puoi stare certo che prima o poi ti possono ricattare in ogni modo con la minaccia di spifferare tutto alla Guardia di Finanza.

Quindi perché rinunciare a parte della tua libertà per una manciata di banconote?

Sei sicuro che evadere il fisco sia l’unico modo per mandare avanti la tua attività?

pagare meno tasse senza evadere il fisco

So che in questo momento stai pensando che se smetti di evadere il fisco allora ti tocca pagare un botto di tasse.

In alcuni casi questo è assolutamente vero, ma non sempre!

Per prima cosa nel momento in cui la tua azienda inizia davvero a crescere ti puoi permettere gli strumenti di pianificazione fiscali “dei grandi”.

Puoi iniziare a pensare alle società di capitali, alle holding, ai trust e ti puoi permettere un vero professionista che ti aiuti a fare le cose fatte bene.

Dal momento che la tua azienda smette di evadere il fisco in modo sistematico hai una seconda opportunità importante.

Avrai in tasca le risorse che ti permettono di avere un controllo di gestione, di migliorare il tuo marketing e prendere nuove quote di mercato.

Avere più quote di mercato vuol dire potersi permettere un listino con meno sconti, vuol dire avere più solidità e vuol dire incrementare il tuo fatturato.

Il tuo viaggio è arrivato dunque ad un bivio:

  • hai la possibilità di passare dalla strategia di evadere il fisco alla prospettiva di far crescere davvero la tua azienda.
  • hai la possibilità di smettere di preoccuparti del nero ed iniziare ad occuparti dello sviluppo del tuo business.
  • hai la possibilità di contattare un professionista che ti aiuti in questo percorso e progettare un nuovo percorso di crescita per il tuo business

Se ti serve aiuto mi puoi contattare a questa pagina.

3 commenti su “Evadere il fisco, quanto serve realmente”

  1. Ciao Massimo, come sempre hai prospettive interessanti ed anche secondo me l’unica via percorribile e’ quella che suggerisci tu, soprattutto se l’obbiettivo e’ la crescita. L’articolo e’ veramente bellissimo continua cosi’ e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *