Archivi categoria: Pianificazione Fiscale

StartUp Innovativa: vantaggi e svantaggi

StartUp Innovativa – caratteristiche e requisiti

Ci sono alcune società di capitali che possono ottenere dei benefici fiscali, a volte interessanti, a patto di avere alcune caratteristiche che la qualificano come StartUp Innovativa.

In questo articolo ti spiegherò quali sono i requisiti e quali sono i vantaggi della StartUp Innovativa, in modo che tu possa verificare quali sono i reali vantaggi nell’usare queste agevolazioni.

Queste società possono infatti utilizzare un regime fiscale agevolato per la società, per i lavoratori che sono all’interno della StartUp Innovativa e per gli investitori esterni che immettono capitale. Continua la lettura di StartUp Innovativa: vantaggi e svantaggi

SRL Semplificata oppure SRL tradizionale

SRL semplificata o società tradizionale: le differenze che contano

Molti imprenditori che si chiedono se sia meglio la SRL semplificata oppure la SRL tradizionale ricevono, molto spesso, una serie di risposte a volte incomplete ed a volte non proprio esatte.

Ho quindi deciso di scrivere una mini guida per mettere a fuoco TUTTE le reali differenze tra la SRL semplificata e la SRL tradizionale.

Per prima cosa ti voglio dire che il costo per l’atto notarile è molto differente a seconda di cosa andrai a scegliere.

Per costituire una SRL tradizionale servono circa 2.000 euro mentre per costituire una SRL semplificata bastano 320 euro.

La SRL semplificata sfrutta un atto costitutivo veramente ridotto all’osso e pertanto il notaio farà l’atto gratuitamente.

Continua la lettura di SRL Semplificata oppure SRL tradizionale

cassa, liquidità e controllo di gestione

Cassa vuota e liquidità a zero con utili elevati (e tasse a go-go)

Molti imprenditori si trovano spesso di fronte al paradosso della cassa vuota con l’azienda che produce utili e fatturato.

Alle volte il paradosso della cassa a zero li costringe a dover andare in banca e chiedere un prestito per pagare le tasse.

Si sta avvicinando la data del 30 novembre, ovvero del termine per il pagamento del secondo acconto di imposta, ed alcuni si stanno già chiedendo dove trovare i soldi per pagare gli F24.

Com’è possibile che l’azienda stia fatturando regolarmente e produca utili mentre l’imprenditore è sempre al verde ed in crisi di liquidità? Continua la lettura di cassa, liquidità e controllo di gestione

Oggetto Sociale, come scriverlo

Oggetto Sociale, meglio abbondare

L’Oggetto Sociale è il cuore della società e descrive le attività che la società può compiere nel corso della propria esistenza.

Tutte le persone che ho aiutato a costituire una SRL mi hanno sempre ed immancabilmente chiesto di preparare un oggetto sociale il più ampio possibile.

Un vecchio detto recita che “il cliente ha sempre ragione”, ma non questa volta!

Nell’articolo di oggi voglio spiegarti alcuni motivi per i quali un oggetto sociale molto ampio è una cosa perfettamente inutile ed alle volte persino una cosa dannosa.

Continua la lettura di Oggetto Sociale, come scriverlo

TFM per risparmiare sulle tasse (oppure no)

TFM, il trattamento di fine mandato per gli amministratori.

TFM è l’acronimo (ovvero la sigla) del Trattamento di Fine Mandato, ovvero l’equivalente per gli amministratori del TFR dei dipendenti.

Si tratta di un’indennità per la cessazione della carica di amministratore, ovvero di un importo che la tua società può accantonare per il giorno in cui cesserà la tua carica di amministratore.

il TFM è spesso usato come strumento per la pianificazione fiscale e per diminuire l’importo delle tasse da pagare a fine anno.

Quando la tua società esegue l’accantonamento al TFM (Trattamento di Fine Mandato) può immediatamente “portare a costo” questo importo e ridurre il carico fiscale, anche se il pagamento avverrà negli anni futuri.

Pertanto la cosa interessante di questo accantonamento TFM è che non hai un vero esborso di denaro come nel caso di una fattura di acquisto di merce o di attrezzature. Continua la lettura di TFM per risparmiare sulle tasse (oppure no)

Royalties, marchi e pianificazione fiscale

Royalties & Marchi: a cosa servono?

Royalties e pianificazione fiscale sono sempre andate sotto braccio, prova ne è che tutte le grandi aziende utilizzano questi sistemi per defiscalizzare una parte del reddito.

Ad esempio il marchio IKEA è di proprietà di una società lussemburghese e tutti i negozi sparsi sul territorio italiano ogni anno devono pagare a questa Holding lussemburghese grosse cifre a titolo di royalties.

Gli importi che le società italiane pagano a titolo di royalties sui marchi sono dei costi deducibili sui quali la società risparmia un bel 24% di IRES.

In pratica ogni 100K di utili trasferiti a titolo di royalties sul marchio hai risparmiato 24.000 euro di tasse.

Nel frattempo la società lussemburghese sugli stessi importi paga meno dell’1% di tasse!

Continua la lettura di Royalties, marchi e pianificazione fiscale

contabilità semplificata: le tre grandi menzogne

Contabilità semplificata, ovvero meno burocrazia

Avere la partita IVA significa dover tenere la contabilità, ovvero registrare i movimenti contabili della tua attività.

Tenere una contabilità ordinata ed aggiornata è un preciso dovere di ogni imprenditore, sia sotto il profilo civilistico che sotto il profilo fiscale.

In pratica esistono due obblighi affiancati: un primo obbligo generale di legge ed un secondo obbligo specifico di tipo fiscale.

In Italia abbiamo un regime di auto-tassazione ovvero un regime nel quale il cittadino dichiara spontaneamente i propri redditi, salvo controllo successivo da parte del fisco. Continua la lettura di contabilità semplificata: le tre grandi menzogne

residenza all’estero senza guai con il fisco

Trasferire la residenza all’estero: cosa serve per avere una residenza fiscale (estera) a prova di bomba atomica.

Nell’articolo di oggi vado subito dritto al punto: c’è un’emorragia di italiani che trasferiscono la residenza all’estero.

L’Agenzia delle Entrate se n’è accorda quindi sta preparando la contro-offensiva fiscale.

Diverse persone che hanno trasferito la residenza all’estero oppure che stanno pensando di farlo sono un po’ spaventate dal fisco. Continua la lettura di residenza all’estero senza guai con il fisco

Fondo Patrimoniale per proteggere la tua casa

  • Hai una partita IVA, fai l’imprenditore ?
  • Temi di perdere la casa, se le cose vanno male?
  • Hai paura del fisco, oppure delle banche?

La soluzione per te potrebbe essere il Fondo Patrimoniale perché è un modo poco costoso e molto efficace per proteggere i tuoi beni. Continua la lettura di Fondo Patrimoniale per proteggere la tua casa

trasformare la ditta individuale in SRL senza problemi

Come trasformare la ditta individuale in SRL senza commettere errori

Se stai leggendo questo articolo probabilmente stai valutando di trasformare la ditta individuale in SRL.

I vantaggi di avere una SRL sono diversi:

  • con la SRL ti puoi proteggere in modo efficace se il business dovesse andare male;
  • puoi arrivare a scaricare molti più costi e, di conseguenza, pagare meno tasse;
  • puoi pagare meno contributi INPS (leggi qui come fare).

Quanto chiedi al tuo consulente come fare per trasformare la ditta individuale in SRL si apre un mondo di risposte tutte diverse e molto spesso piene di contraddizioni. Continua la lettura di trasformare la ditta individuale in SRL senza problemi